​I tortellini emiliani

Pubblicato il 16/03/2017


I tortellini sono uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica italiana. Etimologicamente la parola tortellino deriva da tortello o piccola torta, rievocando in tal modo l’immagine succulenta di un dolce farcito con creme deliziose.

Il ristorante Modena osserva scrupolosamente le fasi di preparazione previste dallo statuto depositato nel 1974 dalla cosiddetta Confraternita del tortellino. Nella fattispecie questo tipo di pasta all’uovo ripiena include il lombo di maiale, il prosciutto crudo, la mortadella Bologna, il Parmigiano reggiano, le uova e la noce moscata. In base alla ricetta originale dei confratelli dell’associazione emiliana, la sfoglia si avvale solo della farina e delle uova e ogni singolo tortellino deve essere ricavato da un pezzettino di sfoglia di quattro centimetri per lato. Il corretto equilibrio tra la carne, i salumi e i formaggi costituisce almeno il 70% del volume complessivo dell’impasto custodito all’interno di ogni guscio di pasta all’uovo. In realtà, sussiste una precisa differenza tra i tortellini modenesi e quelli bolognesi che riguarda in modo specifico la composizione del ripieno. Nella fattispecie, a Modena la carne viene prima bollita e poi inserita nei tortellini per poi essere lessata nuovamente durante il processo di cottura della pasta. A Bologna, al contrario, l’impasto è a base di cane cruda.

I tortellini proposti dal ristorante Modena vengono serviti unitamente al brodo di cappone o di manzo con verdure fresche e di stagione e una spolverata di Parmigiano reggiano.


Indirizzi

Sede

41100 - Modena (MO) Emilia Romagna
Via Paolo Ferrari, 21/25
Distanza dal centro: 0,92 Km
Telefono: 059239004
Partita IVA: 03358720369
Responsabile trattamento dati: Abbamonte Gianni Philippe
Email: trattoria.viaferrari@gmail.com


Info contatto
Referente
Abbamonte Gianni Philippe
Telefono
059239004
Mail
trattoria.viaferrari@gmail.com